Torta alla ricotta

Lo so, a giudicare dalla frequenza con cui pubblico ricette di dolci in questo blog, potrebbe sembrare che io faccia una torta ogni mille anni! La verità è che sforno almeno un dolce a settimana, due se ho tempo, ma quello che succede costantemente è che la torta non è fotogenica, la luce non va bene, la torta non arriva alla sera! Insomma, il più delle volte il problema è la carenza di foto da inserire nel blg più che la mancanza del soggetto… e diciamocelo, nessuno prenderebbe per buona una ricetta a scatola chiusa, o peggio ancora, se la torta non è appagante già solo alla vista. La pasticceria non perdona, per quanto un dolce sia buono deve essere anche bello.

 

torta alla ricotta

 

 

Tutte queste chiacchere per dire che, questa ricetta, foto a parte, merita almeno una chance!

La consistenza è morbida, il gusto delicato ma non banale della ricotta e il retrogusto agrumato del limone e dell’arancia formano un connubio perfetto, il profumo è fresco. Il risultato è ammirevole se si pensa che non richiede una lunga preparazione e che necessita solo di pochi ingredienti.

Potete guarnirla con della glassa o semplicemente con una spolverata generosa di zucchero a velo, sarà una delizia anche per gli occhi.

 

Ingredienti (stampo da 24 cm di diametro):

  • 2 uova grandi
  • 150 gr di zucchero
  • 50 gr di olio di semi
  • 250 gr di farina (oppure 200 gr di farina + 50 gr di fecola)
  • 250 gr di ricotta a temperatura ambiente
  • 80 gr di latte a temperatura ambiente
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • scorza di limone
  • scorza di arancia

Per la glassa:

  • un cucchiaio di succo di limone
  • tre cucchiai colmi di zucchero a velo

Tempo di preparazione 1 ora circa

 

Iniziate grattuggiando la buccia dell’arancia e del limone in una ciotola, a questa aggiungete le uova e lo zucchero, montate bene il tutto per diversi minuti, finchè il composto risulta chiaro e spumoso.

Incorporate l’olio a filo, continuando a montare l’impasto.

Aggiungete una parte della farina e mescorate a velocità sostenuta.

A questo punto lavorate la ricotta a crema e unitela al composto. Questo passaggio è importante per rendere la torta morbida al morso.

Lasciate che l’impasto finora ottentuto continui a essere lavorato dalle fruste per qualche minuto.

Ora, incorporate la farina restante e il lievito settacciato. Il composto risulterà molto più denso, diminuite la velocità delle fruste e versate il latte a filo. Continuate ad amalgamare l’impasto per almeno 5 minuti.

Trasferite l’impasto nello stampo e livellate bene.

Infornate in forno statico preriscaldato a 180° per circa 30-35 minuti. Dopo una ventina di minuti controllate l’andamento della cottura, inserite il cake tester o uno stuzzicadenti nel centro della torta, se quando lo estrarrete risulterà pulito, sarà arrivato il momento di sfornare la torta alla ricotta.

Lasciate che la torta alla ricotta si raffreddi e procedete spennellandone la superficie con la glassa al limone, oppure con del candido zucchero a velo.

Una volta tagliata la prima fretta potrete gustare la torta alla ricotta e il suo dolce profumo agrumato.

 

http___signatures.mylivesignature.com_54493_363_92592ECE2A2BB037846EDD1E4C19F8A1

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...